Polifarma

Cistite

Un'infezione delle vie urinarie che colpisce sia gli uomini che le donne.

 

La cistite è un’infezione delle basse vie urinarie, più frequente nelle donne che negli uomini.

Le stime ci dicono che il 25-35% delle donne di età compresa tra i 20 e i 40 anni ha avuto almeno un episodio di cistite nel corso della sua vita. L'infezione può risolversi dopo un solo episodio ma se trascurata, può ripresentarsi e cronicizzarsi.

L’incidenza negli uomini adulti è molto inferiore, non supera infatti l’1-2%. Il rischio aumenta all’aumentare dell’età.

La cistite in alcuni casi è asintomatica o priva di cause evidenti, altre volte è secondaria ad esempio a rapporti sessuali o ad uso di sistemi contraccettivi; tra le cause principali della cistite c’è la risalita verso la vescica di agenti patogeni di origine fecale e/o vaginale. Si è più sensibili alla patologia quando:

  • Il sistema immunitario è debilitato a seguito di terapia antibiotica.
  • L’alimentazione irregolare o lo stress eccessivo.
  • Presenza di affaticamento fisico o mentale.
  • Poca o eccessiva attenzione all’igiene intima.
  • Pantaloni o biancheria intima eccessivamente aderente.
  • Agenti chimici.

I sintomi tipici della cistite sono caratterizzati da:

  • Bruciore e dolore più o meno intenso durante la minzione.
  • Difficoltà ad urinare, lentezza nella minzione che richiede fatica ed è poco abbondante.
  • Maggior numero delle minzioni giornaliere con una riduzione del volume di urina.
  • Cattivo odore delle urine e aspetto torbido.
  • Improvviso spasmo doloroso e urgente bisogno di urinare.
  • Presenza di sangue nelle urine.
  • Febbre superiore ai 38 gradi, brividi e dolore lombare possono indicare la propagazione dell'infezione alle alte vie urinarie.

La cistite cronica ha una sintomatologia simile a quella della cistite acuta, ma più lieve.

Per evitare infezioni ricorrenti le raccomandazioni includono:

  • Bere almeno due litri d’acqua al giorno, il consumo acqua previene l’insorgenza della cistite, in quanto evita che l’urina ristagni per troppo nella vescica.
  • Evitare di trattenere l’urina.
  • Evitare cibi e bevande irritanti per l’intestino, fra cui cibi molto salati o piccanti, gli insaccati, le carni e l’alcol. Bisogna consumare grandi quantità di frutta e verdura.
  • Urinare prima di andare a letto e dopo i rapporti sessuali.
  • Evitare l'utilizzo comune di asciugamani e biancheria intima.
  • Indossare biancheria di cotone e non quella sintetica.
  • Mantenere una regolare igiene intima evitando l’utilizzo di detergenti troppo aggressivi.
Condividi
 
Polifarma

Polifarma SpA - Capitale Sociale €1.000.000,00 - I.V. Reg.Imp.Roma - Codice Fiscale 00403210586 - Rea Roma N. 11913 - P.Iva 00882341001