Polifarma

Disturbo d’ansia generalizzato. Impatto nella vita di tutti i giorni

È un disturbo caratterizzato da uno stato ansioso che porta a preoccupazioni sproporzionate e non legate ad una causa specifica.

 

L’ansia è un evento emotivo naturale, una lieve quota ansiosa è infatti funzionale ed utile all’individuo per affrontare con la giusta motivazione le varie sfide della vita. Senza ansia uno studente poco volenteroso non si preparerebbe all’esame, così come un manager non si preparerebbe nel modo adeguato ad affrontare una riunione di lavoro. Inoltre, di fronte ad un pericolo, l’ansia ci prepara a fronteggiare la situazione con una reazione di difesa, di attacco o di fuga. Provare ansia è quindi normale anche se, quando questa diventa eccessiva, può creare numerosi problemi. Quando l’ansia, infatti, diventa costante, eccessiva e altera il normale funzionamento dell’individuo, può essere considerata una patologia che prende il nome di “Disturbo d’Ansia Generalizzata (GAD)”.

Il Disturbo d’Ansia Generalizzata (GAD) è caratterizzato da uno stato ansioso tendenzialmente costante, che porta a preoccupazioni sproporzionate e non legate ad una causa specifica. Chi soffre di disturbo d’ansia generalizzata tende ad essere costantemente in allerta, a preoccuparsi eccessivamente per qualsiasi cosa, evidenziando nel tempo una riduzione significativa della qualità di vita. I sintomi ansiosi tendono ad essere presenti tutti i giorni e per tutta la giornata, le preoccupazioni riguardano temi della vita quotidiana come la famiglia, la situazione economica, il lavoro e la salute. Chi soffre di Disturbo d’Ansia Generalizzata percepisce uno stato di costante preoccupazione nei confronti del futuro, insieme ad uno stato di tensione e di inquietudine diffusa che non è in grado di controllare.

È un disturbo che tendenzialmente tende a cronicizzare, soprattutto in coloro che non chiedono aiuto ad uno specialista. Spesso persone che soffrono di disturbo d’ansia generalizzata si presentano dal medico di base lamentando problemi gastrointestinali, cardiaci o di eccessiva tensione muscolare, oppure lamentando uno stato di stanchezza cronica non motivata da problematiche fisiche o dallo stile di vita. In questo caso sarà il medico di base che dovrà individuare la patologia e prescrivere una visita specialistica. Infatti, quando si tratta di Disturbo d’Ansia Generalizzato è spesso necessario un trattamento farmacologico integrato con una psicoterapia.

Condividi

Sei un medico specialista?

Registrati al sito approfitta
dei contenuti e dei servizi a te dedicati!

Registrati Subito

 
 
Polifarma

Polifarma SpA - Capitale Sociale €1.000.000,00 - I.V. Reg.Imp.Roma - Codice Fiscale 00403210586 - Rea Roma N. 11913 - P.Iva 00882341001