Polifarma

L’infiammazione

L’infiammazione è un processo difensivo particolarmente complesso che può essere innescato da un danno ai tessuti ed ha l’obiettivo finale di eliminare il danno e avviare il processo di riparazione.

 

L’infiammazione è un processo difensivo particolarmente complesso che può essere innescato da un danno ai tessuti ed ha l’obiettivo finale di eliminare il danno e avviare il processo di riparazione. Il danno può essere provocato da agenti fisici (traumi, calore), agenti chimici (acidi ecc.), agenti tossici e agenti di natura biologica (batteri, virus ecc.).

I sintomi più importanti dell’infiammazione sono il calor (aumento della temperatura locale), tumor (gonfiore), rubor (arrossamento), dolor (dolore) e la functio laesa (compromissione funzionale della zona colpita). La fase acuta dell’infiammazione rappresenta la forma iniziale di risposta al danno tissutale ed è mediata dalla produzione e/o rilascio di sostanze chimiche che hanno lo scopo di richiamare cellule difensive nella sede di aggressione.

I farmaci antinfiammatori

Con il termine di farmaci antinfiammatori vengono indicati tutti quei composti che riducono o eliminano le manifestazioni locali (dolore, edema, calore, alterazione funzionale) o generali (febbre) del processo infiammatorio.

  • I Farmaci Antinfiammatori Non Steroidei (FANS) esercitano la loro attività antiinfiammatoria prevalentemente nella fase iniziale o acuta dell’infiammazione. I FANS hanno effetti antinfiammatori, analgesici e antipiretici.
  • I Farmaci Antinfiammatori Steroidei (FAS) esplicano un’azione antinfiammatoria più ampia ed agiscono efficacemente anche sugli eventi tardivi dell’infiammazione.
Condividi
 
Polifarma

Polifarma SpA - Capitale Sociale €1.000.000,00 - I.V. Reg.Imp.Roma - Codice Fiscale 00403210586 - Rea Roma N. 11913 - P.Iva 00882341001