Polifarma

Pandemia emozionale: depressione, ansia e insonnia in continuo aumento a causa della pandemia da COVID-19 e/o dal Long-Covid-19

 

I principali disturbi causati dall'isolamento dovuto alla pandemia COVID-19, sono stati oggetto di vari studi. Più della metà degli italiani, bambini compresi, dorme peggio e continuerà a farlo anche dopo la pandemia. Inoltre, la pandemia COVID-19 sta lasciando dietro di sé una scia di disturbi che non possono essere trascurati, come il nervosismo, l’ansia e la depressione.

Covid-19 e l’importanza del dormire bene: fattore di protezione dalla depressione e dall’ansia.

Il sonno è un ritmo biologico molto importante e, la regolamentazione di questo ritmo, riduce sia l’ansia, sia la depressione. Infatti, molte modalità della terapia di ansia e depressione, prevedono anche un intervento sul sonno.

Esiste una correlazione tra ansia, depressione e insonnia?

Sia l’ansia sia la depressione possono causare la privazione del sonno o, al contrario, la privazione del sonno può portare ansia e depressione. Si tratta di una relazione a doppio senso, complicata dalla presenza di altri disturbi, come la malattia mentale e la malattia cognitiva.

Quali sono le conseguenze del Covid-19?

Recenti studi, che hanno esaminato retrospettivamente pazienti affetti da Covid, hanno rilevato che l'insonnia era al secondo posto tra le comorbilità causate dalla malattia. Mentre un altro studio, condotto in Canada, ha dimostrato che una volta che si verifica l'insonnia (indipendentemente dalla causa), questa tende a diventare permanente. Infine, sono stati rilevati anche i sintomi del Disturbo da Stress Post- traumatico (PTSD).

Lo sapevi che…

I disturbi post COVID-19 sono un ampio problema e rimarranno anche dopo la fine della pandemia; quindi, un'eredità pesante che non appartiene più ai virologi.

Cosa sta causando tutto questo ampio panorama?

In particolare, l'isolamento forzato ha sconvolto il ritmo della vita, del sonno e dell'alimentazione.

Qual è la popolazione più colpita dalle conseguenze del COVID-19?

Gli studi fanno emergere che la probabilità di soffrire di questi disturbi riguarda soprattutto le donne, i giovani e le persone che hanno subito una perdita, o che sono state contagiate a causa dell’infezione da SARS-CoV-2.  
Un’altra categoria fortemente a rischio di sviluppare ansia, stress e insonnia è quella degli operatori sanitari, soprattutto quelli che hanno lavorato in prima linea durante i mesi dell’emergenza.

Attualmente quali sono i prodotti più richiesti per alleviare i disturbi post-covid-19?

Nel momento attuale cresce la richiesta di prodotti che aiutano a diminuire l’ansia, la depressione e l’insonnia, fenomeni già apparsi con le restrizioni e che non sembrano scemare.

Quali sono i rimedi per combattere questi disturbi?
Oltre al supporto di psichiatri e professionisti, anche noi possiamo adottare alcuni accorgimenti per proteggere la nostra mente.
L’ansia e la depressione sono causate dalla quantità di informazioni che riceviamo ogni giorno sul COVID-19 e, di conseguenza, un sano distacco da questo eccesso di notizie potrebbe farci bene.

A consigliarcelo sono le stesse istituzioni che si occupano di salute a livello nazionale e mondiale: l’Istituto Superiore di Sanità e l’Organizzazione Mondiale della Sanità. 

Segui le raccomandazioni per alleviare l’ansia, la depressione e l’insonnia causati dal COVID-19:

  • Considera i fatti, non perdere tempo con le fake news.
  • Controlla le notizie al massimo due volte al giorno.
  • Limita la quantità di tempo giornaliero che passi sui social media.
  • Esci, nel limite del possibile, fai attività fisica, ascolta la musica che ti piace, parla con amici e parenti e mangia in modo equilibrato.
  • Il sonno è importante: cerca di dormire almeno otto ore per notte. L’alcol disturba il buon sonno, quindi se sei già un soggetto ansioso o stressato, cerca di evitarlo.
  • Consulta solo fonti istituzionali e autorevoli, come il sito dell’OMS (http://www.euro.who.int/en/home), il sito del Ministero della Salute (salute.gov.it) e dell’Istituto Superiore di Sanità (www.iss.it).
Condividi

Sei un medico specialista?

Registrati al sito approfitta
dei contenuti e dei servizi a te dedicati!

Registrati Subito

 
 
Polifarma

Polifarma SpA - Capitale Sociale €1.000.000,00 - I.V. Reg.Imp.Roma - Codice Fiscale 00403210586 - Rea Roma N. 11913 - P.Iva 00882341001